Vino Nero d’Avola Assolo Biologico Senza Solfiti

60.00 51.00

Nero d'Avola Vigneti Portella Senza Solfiti
Vendita a Cartone 6 Bottiglie da cl.75

Quantity:

Categorie: , Tag: ,

Descrizione

Vino Nero d’Avola Assolo Biologico Vigneti Portella Senza Solfiti
Classificazione: I.G.P. Terre Siciliane
Zona di produzione: Colline Iblee
Terreno e altimetria: Sabbie rosse, 170 m. slm
Uve impiegate: 100% Nero d’Avola Biologico senza SOLFITI AGGIUNTI
Gradazione: 13,5% vol.
Formati: bottiglia cl. 75
Temperatura di sevizio: 16° – 18°

Vino Senza Solfiti Aggiunti: La solforosa è normalmente utilizzata per proteggere il vino da attacchi microbiologici o di ossidazione. Il mancato utilizzo è dovuto al fatto che tutti i processi di vinificazione vengono effettuati in condizioni di assoluta pulizia e di uve biologiche selezionate e raccolte manualmente per l’integrità delle stesse. Dopo la raccolta le uve vengono diraspate e sofficemente pigiate. Una volta che la fermentazione è completata, avviene l’affinamento in silos di acciaio con successivo imbottigliamento, il tutto in totale assenza di ossigeno.

Portella è il nuovo marchio di Vini Biologici Siciliani de I FRUTTI DEL SOLE. Portella è espressione dei migliori vini da uve bio DOP, DOCG, e varietali della Sicilia. Tutti coloro che sono coinvolti, oltre ad essere certificati biologici, hanno in comune l’essere piccoli agricoltori e il rispetto totale della legalità. Il progetto è stato sviluppato dall’Enologo Nino Galfano, esperto di vini biologici.
Le aree di produzione delle Uve Bio destinate ai vini Portella sono state individuate per la maggior parte nell’interno collinare del territorio Siciliano, dove entra in gioco il forte legame tra il vitigno e territorio, con l’obbiettivo dell’espressione massima delle qualità organolettiche varietali.
I vigneti sono per la maggior parte allevate ad alberello e controspalliera, con un’età media di 12/15 anni.
Nella coltivazione si pratica l’inerbimento totale in autunno-inverno e semi parziale in primavera, in estate si lascia inerbito un filare ogni 4, con il sovescio di mix di leguminose con prevalenza di favetta.
Il controllo della tignoletta viene praticato con i ferormoni specifici, si eseguono trattamenti solo con zolfo e se necessita rame con il quale ci poniamo l’obbiettivo di non superare il 1 kg/ha.
Si fa molto attenzione al raggiungimento dell’ottimo equilibro vegetativo/produttivo della pianta e si esegue sempre la potatura a verde con scacchiatura delle doppie gemme, cimatura ed eventualmente diradamento dei grappoli con l’obbiettivo di una bassa resa di uve per pianta.
La Raccolta viene eseguita a mano e in cassetta, per preservare al meglio le qualità organolettiche, segue la selezione dei grappoli, eliminando il prodotto che non rispecchia lo standard qualitativo di sana e perfetta maturazione, controllo della temperatura in tutte le varie fasi di lavorazione.
Il periodo di raccolta delle uve è molto lungo nel tempo, si inizia ad agosto con l’uva bianca per completare ad ottobre con il frappato.
La Vinificazione si esegue quando possibile in assenza di solforosa, che aggiungiamo solo post malolattica ed in pre-imbottigliamento.
Il mosto/vino, non subisce nessun trattamento particolare, solo decantazione a freddo per la separazione dalle parti fecciose e in annate con eccellenza di qualità sana delle uve si evita l’aggiunta di lieviti selezionati.
La Stabilizzazione avviene con decantazione statica naturale a freddo dei vini.

Up Sells Products